lunedì 29 dicembre 2014

Virna Lisi





Tra le attrici più affascinanti del cinema italiano, nasce ad Ancona ma vive per molto a Jesi, prima di trasferirsi a Roma con la sua famiglia.

Nella Capitale incontra il cantante e attore Giacomo Rondinella, che le fa avere le prime scritturazioni per il cinema. Il pubblico inizia a conoscerla con Carosello nel 1957, ma è negli anni Sessanta che va incontro alla fama, recitando accanto a grandi interpreti della commedia all'italiana, quali Totò, Ugo Tognazzi e Raimondo Vianello.

Popolare anche a Hollywood, dove partecipa a film con Frank Sinatra e Tony Curtis, conquista nel tempo diversi riconoscimenti, tra cui due David di Donatello, un Prix d'interprétation féminine a Cannes e sei Nastri d'argento (record che condivide con Margherita Buy).

Dopo una lunga assenza, negli anni Duemila torna in auge come protagonista di fiction, su tutte "Il bello delle donne" (2001-2003) e "Caterina e le sue figlie" (2005). 
Scompare nel dicembre 2014, stroncata da un tumore.

venerdì 12 dicembre 2014

Sergio Fiorentini





E' morto ieri sera a Roma l'attore e doppiatore Sergio Fiorentini. Aveva 80 anni. Lo annuncia la moglie Eliana Lupo. Fiorentini, malato da tempo, era ricoverato all'ospedale San Camillo. Era molto noto al grande pubblico anche per il suo ruolo nella fiction Il maresciallo Rocca con Gigi Proietti. Aveva lavorato anche a Il muro di gomma e Io, loro e Lara.
Nato a Roma il 29 luglio del 1934, dopo gli esordi in teatro Fiorentini ha lavorato con Roberto Rossellini per una produzione televisiva sulla figura di Sant'Agostino, Agostino d'Ippona. Ha recitato poi in diversi poliziotteschi anni '70, come Italia a mano armata, Roma, l'altra faccia della violenza (entrambi di Marino Girolami) e Il prefetto di ferro di Pasquale Squitieri.
Ma soprattutto ha prestato la sua voce roca e inconfondibile a personaggi come Gene Hackman e Mel Brooks. Ha interpretato anche Charles Durning in La stangata e Tootsie, Jack Warden in Tutti gli uomini del presidente e Il paradiso può attendere e Ernest Borgnine in Niente di nuovo sul fronte occidentale. Da attore del cinema civile, oltre al ruolo nel film di Marco Risi Il muro di gomma sulla tragedia di Ustica, è stato anche nel cast dell'Angelo con la pistola di Damiano Damiani.
Tra le sue interpretazioni televisive, La Piovra 7 di Luigi Perelli, Il conte di Montecristo (con Gerard Depardieu nei panni di Edmond Dantès), Distretto di Polizia e Il maresciallo Rocca, nel ruolo del brigadiere Cacciapuoti.



VECCHIA ROMA cantata dai "coreAcore"