domenica 21 agosto 2011

L'Asso di Coppe

Sulle rocce che coprono il parapetto sulla sinistra della fontana più famosa al mondo, la Fontana di Trevi, è stato scolpito un grande vaso di travertino (detto Asso di coppe per la forma che ricorda molto quel simbolo raffigurato sulle carte da gioco). Le chiacchiere del tempo (ma l’aneddoto è abbastanza accreditato) riferiscono che l'architetto Nicolò Salvi l'avesse fatto mettere in quel punto per disturbare la vista di un barbiere che aveva bottega lì a fianco e continuava a criticare il suo operato. Sembra che in tal modo il vaso - che effettivamente non ha nulla a che vedere con il tema della fontana, né si riscontra alcunché di simile sull’altro lato - impedisse un’agevole visuale dei lavori all’inopportuno critico.

Nessun commento:

Posta un commento

VECCHIA ROMA cantata dai "coreAcore"