domenica 24 luglio 2011

Rione XXI - San Saba



Stemma: luna d'argento con arco di Diana in oro su sfondo azzurro. Superficie: mq 1.106.761.
Prende il nome dall'antica basilica e annesso convento dedicato a S.Saba.
Il rione viene da sempre chiamato anche piccolo Aventino, per distinguerlo dal grande Aventino che sovrasta il Circo Massimo. Nell'antichità l'imperatore Caracalla fece costruire qui le grandi Terme che presero il suo nome, le più maestose e sfarzose dell'impero fino alla costruzione di quelle di Diocleziano.


L'eco dello sfarzo e della funzionalità di queste terme fecero da ispirazione all'architetto che ebbe l'incarico di progettare la stazione ferroviaria Grand Terminal di New York. Oggi le Terme si riempono di luci e di suoni per la stagione operistica che attrae sempre folle di turisti e appasionati del melodramma.
All'interno del rione di San Saba opera una delle più importanti strutture internazionali voluta dalla Nazioni Unite per la lotta alla fame nel mondo: la F.A.O.



Nessun commento:

Posta un commento

VECCHIA ROMA cantata dai "coreAcore"